VIVERE D'ACQUA. ARCHEOLOGIE TRA LIO PICCOLO E ALTINO

Siamo lieti di invitarvi a partecipare alla conferenza divulgativa aperta al pubblico:

Suoni perduti, oggetti ritrovati.

I reperti "sonori" conservati nei Musei archeologici di Altino e Torcello.

che si terrà

Lunedì 28 novembre 2022 ore 15.30

presso Palazzo Corner della Ca’ Granda, Fondamenta Zaguri San Marco 2662 30124 Venezia

Sala Nassivera – 5° Piano

La conferenza, organizzata dalla Città metropolitana di Venezia – Museo di Torcello in partnership con la Direzione regionale musei Veneto – Museo nazionale e area archeologica di Altino e con la... Leggi tutto

Sono iniziati gli appuntamenti con la storia dei nostri luoghi, attraverso eventi gratuiti su prenotazione.

Lo scavo archeologico di Lio Piccolo apre ufficialmente le porte al pubblico con visite guidate e conversazioni archeologiche che animeranno Lio Piccolo e l’area di cantiere dello scavo.

Tutte le attività saranno accessibili previa prenotazione alla email vivereacqua@unive.it o whatsapp 3516900300.

L’indagine archeologica come lo scorso anno è diretta dal prof. Diego Calaon e dalla prof.ssa Daniela Cottica dell’Università di Ca’ Foscari Venezia e vede la collaborazione e il finanziamento del Comune di Cavallino-Treporti, sotto l’alta Sorveglianza della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per il Comune di Venezia e Laguna, Ministero della Cultura.

Le attività di archeologia pubblica sono organizzate in collaborazione con la Direzione Regionale Musei, Veneto. “L’apertura al pubblico e la condivisione dei risultati è per noi archeologi un’azione fondamentale per un progetto partecipato e condiviso”, spiegano Diego Calaon e Daniela Cottica. “Condividere il percorso stratigrafico e, soprattutto, interpretativo ci ha permesso lo scorso anno di recuperare preziosissime informazioni dalla comunità: in un’indagine affascinante, talvolta complessa, che mira a comprendere il legame tra uomo e ambiente nell’antichità, per capire le modalità di sfruttamento degli spazi costieri antichi, abbiamo bisogno di condividere le informazioni con chi, “vive d’acqua”, proprio come il nome del nostro progetto.

L’apertura delle aree archeologiche mentre il lavoro è in corso, permette al pubblico di esser parte integrante di questo processo: non solo visitatori dunque, ma protagonisti del processo cognitivo e interpretativo ”Che aspetto aveva la costa di fronte ad Altino presso Lio Piccolo in epoca romana?" È questa la domanda e la sfida posta dallo scavo. L’amministrazione di Cavallino-Treporti, ha inoltre promosso un percorso didattico finalizzato alla conoscenza del luogo per le scuole del territorio che hanno colto l’opportunità e che in questi giorni porteranno i ragazzi delle classi primarie e secondarie a visitare le aree archeologiche.

FONTE: https://www.facebook.com/Viveredacqua

 

PROGRAMMA:


Sabato 8 ottobre ore 16.00
Aperitivo Archeologico con Diego Calaon, Daniela Cottica e il team di scavo: "A chi appartiene l’archeologia? Il management (sostenibile) dei beni culturali". Ospite Monica Calcagno, Dip. di Management, Università Ca’ Foscari.

Domenica 9 ottobre ore 15.00
Visita guidata agli scavi, a cura di Studio D, Padova.
             
Venerdì 14 ottobre ore 16.00   
Aperitivo Archeologico: con Diego Calaon, Daniela Cottica e il team di scavo: "L’archeologia e l’ambiente della laguna nord: verso il grande museo del Lazzaretto Vecchio" in collaborazione con la Direzione Regionale Musei del Veneto. Ospiti Daniele Ferrara (Direttore), Letizia Pulcini, Giulia Passante
e con Marco Marchesini, archeobotanico.

Sabato 15 ottobre ore 16.00
Festa di Fine Scavo e aperitivo Archeologico: con Diego Calaon, Daniela Cottica e il team di scavo: "Un ambiente naturale del tutto artificiale: uomo e acqua ieri e oggi". Ospiti Jane Da Mosto, ambientalista, attivista, la sindaco Roberta Nesto e l’assessore Alberto Ballarin.
Musica con DJSet a bordo scavo, con Sabba (@sabba_techno).

Domenica 16 ottobre ore 11.00
Visita guidata agli scavi, a cura di Studio D, Padova.
             
Mercoledì 26 ottobre ore 17.30
Proiezione film documentario per la Comunità universitaria
"Panorami sommersi: le origini di Venezia”
Controcampo Produzioni – Venezia. Progetto POR FESR 2014-2020 Asse 3. Azione 3.3.2.
Evento su invito presso l'Auditorium Santa Margherita dell'Università Ca’ Foscari a Campo Santa Margherita.       

Giovedì 27 ottobre ore 16.00    
Evento di divulgazione alla cittadinanza: "Le attività di archeologia ambientale: un carotaggio aperto alla comunità" con Critsophe Morhange (Univ. di Aix-en-arseille) e Giovanni Sarti (Univ. di Pisa).
Presso l'Agriturismo le Manciane, Lio Piccolo.